Sabato 17 febbraio 2018
Auditorium 
ore 8:20 – 13:30

LONGOBARDI IN ITALIA
Eredità e messaggi di un popolo in viaggio

A cura di Associazione Italia Langobardorum

Ingresso libero e gratuito


Introduce
Angela Maria Ferroni funzionario archeologo, Ufficio Unesco MiBACT

Modera
Cinzia Dal Maso direttore Archeostorie

8:40
Mariarosaria Salvatore archeologa, già dirigente MiBACT

«I Longobardi, un popolo in viaggio dall’Europa del nord all’attenzione mondiale»

9:00
ITINERARIO NEL SITO UNESCO DEI LONGOBARDI

• Cividale del Friuli, il primo ducato
Luca Villa archeologo, direttore scavi archeologici nel Monastero di Santa Maria in Valle

• Brescia, la sede dell’ultimo re dei Longobardi
Francesca Morandini archeologo Musei Civici d’Arte e Storia di Brescia

• Castelseprio e Torba 
Sara Masseroli direttrice Parco Archeologico di Castelseprio – MiBACT

• Il Ducato di Spoleto e i suoi monumenti longobardi
Maria Stovali responsabile Ufficio Unesco – Comune di Spoleto

• Benevento e la continuità dei Longobardi
Pasquale Palmieri architetto – Comune di Benevento

• Il culto di San Michele e il santuario federale dei Longobardi 
Immacolata Aulisa docente di Storia del Cristianesimo Antico – Università degli studi di Bari “Aldo Moro”

10:30 Pausa

11:15
A TAVOLA CON RE ROTARI

Cultura e alimentazione dei Longobardi come paradigma per l’integrazione tra popoli

Francesca Morandini coordinamento Progetto per Italia Langobardorum
Paolo Braconi docente di Antichità romane e di Storia dell’Agricoltura e dell’Alimentazione all’Università di Perugia

11:40
I LONGOBARDI AL MANN
Paolo Giulierini direttore Museo Archeologico Nazionale di Napoli

12:00
TAVOLA ROTONDA

«Popoli migranti ieri e oggi. Integrazioni possibili»

Stefano Balloch presidente Italia Langobardorum, sindaco di Cividale del Friuli
Massimo Cacciari filosofo, politico e accademico
Lucio Caracciolo direttore Limes Rivista Italiana di Geopolitica
Tommaso Cerno condirettore La Repubblica

Coordina
Piero Pruneti direttore Archeologia Viva e “tourismA”


Ingresso libero e gratuito