TOSCANA TERRA ETRUSCA

TOSCANA TERRA ETRUSCA 2019-01-26T11:34:54+00:00

VENERDÌ 22 FEBBRAIO 2019

Sala 4 9:00 – 15:30

TOSCANA TERRA ETRUSCA
Il Prodotto Turistico Omogeneo regionale si presenta

Comuni di: Abbadia S. Salvatore, Asciano, Capalbio, Castiglion Fiorentino, Castiglione della Pescaia, Castiglione d’Orcia, Chianciano Terme, Chiusi, Cinigiano, Civitella in Val di Chiana, Civitella Paganico, Cortona, Foiano della Chiana, Gavorrano, Grosseto, Lucignano, Monte Argentario, Monte San Savino, Montepulciano, Monteroni d’Arbia, Murlo, Pienza, Pitigliano, Roccastrada, San Casciano dei Bagni, San Quirico d’Orcia, Santa Fiora, Sarteano, Scansano, Semproniano, Sinalunga, Sorano, Torrita di Siena, Trequanda.


9:00
Registrazione partecipanti e proiezioni video dei Comuni aderenti al Prodotto Turistico Omogeneo “Toscana Terra Etrusca”

10:30
Inaugurazione “tourismA 2019” presso Salone espositivo

11:15
«Un quinquennio di lavori sugli Etruschi: da Experience Etruria al distretto turistico Etruria Meridionale Toscana fino al Prodotto Turistico Omogeneo “Toscana Terra Etrusca”»
Coordinamento Chiara Lanari vicesindaco di Chiusi (capofila “Toscana Terra Etrusca”)
Juri Bettolini sindaco di Chiusi
Francesca Basanieri ANCI Turismo Toscana, sindaco di Cortona

11:30
«Il patrimonio etrusco nell’area, la valorizzazione integrata e omogenea»
Mariangela Turchetti direttore Musei e Parchi archeologici nazionali della Toscana meridionale – Polo Museale Toscana 2

11:45
«I Comuni Etruschi del prodotto turistico omogeneo si raccontano»
Interventi a cura dei delegati dei Comuni per gli ambiti turistici all’interno del Prodotto Turistico Omogeneo (Comuni già facenti parte del Distretto Etruria Meridionale Toscana che hanno attualmente approvato tutti gli atti necessari)

1 – Ambito Amiata (Abbadia San Salvatore, Santa Fiora)
2 – Ambito Area Maremma Toscana Sud (Grosseto, Monte Argentario, Capalbio, Pitigliano, Scansano, Semproniano, Cinigiano, Civitella Paganico, Sorano)
3 – Ambito Area Maremma Toscana Nord (Castiglione della Pescaia, Gavorrano, Roccastrada)
4 – Ambito Terre di Siena (Asciano, Monteroni d’Arbia, Murlo)
5 – Ambito Val d’Orcia (Castiglion d’Orcia, Pienza, San Quirico d’Orcia)
6 – Ambito Val di Chiana Aretina (Cortona, Castiglion Fiorentino, Civitella in Val di Chiana, Foiano della Chiana, Monte San Savino, Lucignano)
7 – Ambito Val di Chiana Senese (Montepulciano, Chiusi, Sinalunga, Trequanda, Sarteano, San Casciano dei Bagni, Torrita di Siena, Chianciano Terme)

12:30
«Quale prodotto turistico nasce dal patrimonio archeologico?»
Raffaele Mannelli Turismo Regione Toscana
Gianluca Bambi Università di Firenze

12:45
«La promozione del prodotto Turistico Omogeneo “Toscana Terra Etrusca”»
Francesco Palumbo direttore Toscana Promozione Turistica

13:00
«Prospettive di sviluppo del prodotto turistico omogeneo Toscana Terra Etrusca: l’allargamento ai Comuni e alle Istituzioni della Toscana interessati che posseggono i requisiti, il coinvolgimento delle Regioni Emilia Romagna, Umbria, Lazio e Campania nella creazione di un prodotto turistico di valenza nazionale»

Stefano Ciuoffo assessore Turismo, Attività produttive e Sviluppo economico – Regione Toscana

13:15 Saluti finali

Stefano Scaramelli Consiglio Regionale della Toscana
Eugenio Giani presidente Consiglio Regionale della Toscana

13:45 Pausa

14:30
Workshop per guide turistiche e ambientali a cura di Gianluca Bambi, guida ambientale specializzata e Università di Firenze

15:30 Chiusura dei lavori