Domenica 23 febbraio 2020
Sala Onice 9:15 – 13:15

“L’ALLEGRO MUSEO”
Emozionarsi e vivere avventure suggestive

La sfida è quella di immaginare un museo in cui emozionarsi e vivere avventure suggestive. La chiave è quella di nuovi e diversi linguaggi per raccontare le tante vite trascorse prima di noi. Videogame, racconto visivo, affabulazione, sono solo alcune di queste tecniche in grado di accomunare grandi e più piccoli nell’eterno rito dell’ascoltare storie.

A cura di CNR ISPC Coordina Augusto Palombini (CNR ISPC)


9:15 Apertura workshop

9:30 Archeologia e Visual narrative

“Arkaevision: attori digitali e cinematografia interattiva per il Patrimonio Culturale”
Guido Bozzelli Digitalcomoedia Srl

“Arkaevision: lo storytelling digitale nel Cultural Heritage”
Nicola Barile Digitalcomoedia Srl

Il racconto del paesaggio: Museo Virtuale del Paleolitico (Isernia)”
Augusto Palombini CNR ISPC
Carlo Peretto Dipartimento Studi Umanistici, Università di Ferrara

10:45 Pausa

11:30 Imparare la storia giocando

“Time Tales – I Racconti del Tempo: gli Etruschi”
Avventura ludico-educativa che porta il giocatore indietro nel tempo in piena epoca etrusca
Maurizio Amoroso EGA, Entertainment Game Apps
Samanta Mariotti ArcheoKids, il blog che racconta l’archeologia ai bambini

“Difendiamo le Mura” Applicazione immersiva che mostra le tecnologie e la tattica di assedio del IV sec. a.C.
Eva Pietroni, Leonoardo Rescic CNR ISPC
Claudio Rufa, Massimiliano Forlani E.V.O.CA. Encoded Visions on Canvas
Francesco Antinucci CNR ISTC

“Walk and learn, il racconto del museo diffuso italiano”
Jader  Giraldi Zeranta Edutainment srl

13:15 Conclusioni


Ingresso libero gratuito